?

Log in

No account? Create an account

2011年3月11日。

"Yahoo! Search ran a campaign in which 10 yen was donated to the general donation fund established by the recognized charity Great East Japan Earthquake Recovery Initiatives Foundation for each person who searched for the keyword "3.11" using Yahoo! Search from the Yahoo! JAPAN homepage.
Thanks to everyone who contributed to the project."


LINK

Tags:

Due chiacchere in notturna

Dovete sapere che non avevo mai letto fumetti Marvel finchè non è arrivato questo film! ^_________^

10940540_733911020057256_8194353027992319907_n
Se mi è piaciuto? Sì! Tanto, TROPPO! *__*

Ad essere sinceri il merito va (quasi) unicamente a LUI (e a Groot)! XD

GOTG Rocket

Per la prima volta mi sono avvicinata ai comics Marvel e, ovviamente, sono partita con l'albo di Rocket Raccoon.
La prima storia di Rocket Raccoon, con i disegni di Skottie Young, (ancora in corso da noi) colpisce per l'ottima resa dell'atmosfera "scanzonata" insieme a momenti più toccanti e drammatici. Le tavole finali di questa prima serie sono bellissime e Rocket è un vero e proprio spettacolo.

Ovviamente non potevo non iniziare a leggere anche la "serie madre", e ho cominciato proprio con dei numeri interessanti. :)
guardians comics
Uno dei disegnatori di questo arco narrativo sarà Valerio Schiti, un autore italiano che ho già avuto modo di conoscere e apprezzare nel fumetto IDW delle TMNT! Era destino! ^________^
(Sì, il bellissimo disegno di Donatello del post del 12 Novembre 2014 è opera sua, e non lo ringrazierò mai abbastanza! ^^ )
E' strano vedere comics americani che non siano legati a TMNT (o che non siano graphic novel di un solo volume) nella mia libreria, ma penso fosse anche l'ora! Del resto amo il fumetto in generale, anche se ammetto, sono sempre stata più attratta dai manga giapponesi.


Ultima cosa: mi sono appassionata ad Agent of SHIELD (che credetemi merita VERAMENTE, basta solo arrivare a metà della prima stagione e, se non avete pazienza, vi perdete qualcosa di sinceramente bello. Io vi ho avvisati, poi fate voi!).
E proprio nella serie tv più sottovalutata e più snobbata, sono apparsi dei piccoli collegamenti all'universo dei Guardiani.
La cosa non poteva che farmi piacere! ^___^
Sempre in tema Marvel non posso non consigliare l'altra ottima serie tv, Agent Carter!
Seriamente: è un gioiellino, e rende l'attesa durante la pausa di Agents of SHIELD, meno pesante. Se proprio schifate l'altra serie, provate almeno con questa! ;)

Se anni fa mi avessero detto: "guarda, ti appassionerai ai comics Marvel", non ci avrei mai creduto.
Ci voleva un procione!!! XDDDD

Buone Feste a tutti! :)

Tags:

Come fare felice una fan TMNT

20141103_200544-1-1

A Lucca ho avuto il piacere di conoscere uno dei (bravissimi) disegnatori IDW del fumetto Teenage Mutant Ninja Turtles.
Suoi sono i disegni della storia dedicata a Donatello.
Non sarò mai abbastanza grata per questa meraviglia! *___*
Ciliegina sulla torta: è anche uno dei disegnatori di Guardian of the Galaxy.
Seguire le TMNT mi sta regalando grandissime soddisfazioni!

Tags:

Lucca Comics & Games - Aspettando la magia!

Tags:

Mentre la serie tv TMNT di Nickelodeon diventava sempre più bella, in Giappone hanno pensato bene di far uscire una serie di modellini targati Revoltech proprio sui personaggi del cartone animato in CG.
Non ho resistito, complice anche del fatto che il finale della seconda stagione è stato semplicemente fantastico (e di grande impatto emotivo. ç_ç): me li sono presi!
I modellini sono favolosi, curatissimi e assolutamente in linea con lo spirito dei personaggi!
Sono veramente soddisfatta dell'acquisto! ^____________^
Ho tanta voglia di parlare di questa nuova serie, il tempo è sempre pochissimo, ma lo voglio fare prima o poi! (*^_^*)

2014101722051220141018081437201410180809202014101808060320141018080536
201410180759232014101807565820141018075620

Booyakashaaaa!!!! \(^o^)/

Ciliegina sulla torta: la terza serie è partita benissimo! <3

Tags:

IDW Teenage Mutant Ninja Turtles - Comics

Continuiamo ad essere monotematici!



Volevo spendere qualche parola sul recente "reboot a fumetti" delle Teenage Mutant Ninja Turtles, targato IDW publishing (by Kevin Eastman & Tom Waltz).
Sapevo che in Italia era uscito qualche numero tramite la Panini, ma, vista la mia poca capacità di aspettare, ho optato per la versione inglese, quella "paperback" di circa 4 volumi alla volta.
Si trovano regolarmente su Amazon, sto giusto giusto aspettando il volume che uscirà a fine Giugno.

Quello che salta subito all'occhio sono gli ottimi disegni (si alternano molti autori e quindi molti stili) e la nuova genesi dei mutanti e del Clan del Piede.
Si introduce il concetto dei reincarnazione, il mito dell'immortalità, le creature magiche giapponesi (e specifico subito: le Kitsune! <3 ) e il misticismo orientale.
Al tutto si aggiunge anche un po' di fantascienza con alieni e robot e il classico agente mutageno tipico del fumetto in questione! ;)
Il risultato è veramente ottimo. Se avete voglia di approfondire un po' sulla "nascita" delle tartarughe nel fumetto IDW, vi consiglio di guardare questo video, recitato/letto (bene) da un fan con un risultato niente male. ;)
Immagini SPOILER sulle origini di Splinter e dei suoi 4 figliCollapse )
E' uscito anche un volume a parte che mi sento di consigliare a occhi chiusi sulla

"Storia segreta del Clan del Piede" in cui si spiega praticamente tutto.

Relativamente agli artisti che si alternano ai disegni vorrei segnalare senza dubbio Mateus Santolouco, autore del sopracitato "The secret history of The Foot clan" e la mia preferita: Sophie Campbell
Adoro lo stile di Campbell.

fanvid con alcune tavole (e qualche spoiler)
Mi è capitato di scrivere sulla sua pagina deviantart commentando alcuni suoi disegni e lei mi ha risposto. Non me lo aspettavo e mi ha fatto davvero piacere. E' stata gentile. ^^
La sua versione di Tang Shen, moglie di Hamato Yoshi, è stupenda. ç_ç
Immagini con SPOILERCollapse )
Le saghe migliori ad oggi, Storia del Clan del Piede a parte (che tecnicamente è uno spin-off), sono per me "City Fall" e "Northampton". (Link con riassunti in inglese, ci sono spoiler ovviamente! ;-D )

Segnalo anche la bellissima "Micro serie" dedicata a Donatello disegnata in maniera *spettacolare* da Valerio Schiti! Si tratta di un eccellente disegnatore italiano. Sono veramente contenta di vederlo all'opera in un fumetto ufficiale di TMNT! *^____^*

Reboot o no, i personaggi principali mantengono la caratterizzazione dei fumetti di Laird & Eastman; alla fine è questo che conta.
La storia è veramente scritta bene, ci sono momenti addirittura commoventi.
Forse sarà che il tema "famiglia" mi piace particolarmente, ma qui è ben valorizzato e sempre presente.
L'aggiunta di riferimenti anche massicci alla mitologia nipponica e la valenza mistica del personaggio di Tang Shen mi hanno definitivamente conquistata.
Tra i 4 fratelli devo dire che qui Leonardo è veramente caratterizzato benissimo: un personaggio a tutto tondo.
In "City Fall" e "Northampton" c'è una storyline a lui dedicata assolutamente *fantastica*.
(E considerate che io sono di parte, tendo sempre a interessarmi più a Raphael. XDD )

Sicuramente continuerò a seguire il fumetto e spero che possa continuare anche in Italia.
(Non essendo brava ad aspettare, ovviamente continuerò la versione inglese. ^^ )
Se vi va dateci un'occhiata, e poi fatemi sapere cosa ne pensate! ^______^

(E scusate per il post un po' "sbilenco", volevo evitare spoiler troppo diretti e ho inserito link e ljcut con spoiler. ^^;;;;; Il risultato non è dei migliori e gli spoiler li ho fatti ugualmente... Abbiate pazienza!)

Tags:

TMNT - comics e serie in CG 2012

Una premessa un po' lunga...Collapse )
Recentemente sono riuscita a procurarmi l'edizione italiana a cura di 001 Edizioni delle prime storie delle TMNT.
20140427_001117
L'edizione è ottima e merita soprattutto per tutta la saga di "City at war".
Il tratto è spesso, grezzo, sporco, le tavole sono cariche di inchiostro.
New York è descritta come una città sporca e cattiva, dove sono i reietti a ribellarsi ai malvagi utilizzando armi e violenza come i propri avversari.
Anche i "buoni" hanno i loro lati oscuri e poco piacevoli. Esempio lampante: Splinter. In tutto il fumetto viene ribadito come consideri le tartarughe i propri figli, ma alla fine (e pure loro se ne rendono conto), li ha allevati come ninja con l'unico scopo di vendicarsi dell'uccisore del suo maestro.
Leonardo stesso, il figlio più devoto, arriverà ad ammettere che morirebbe per il proprio padre, ma non è sicuro di volergli dedicare tutta la sua vita.
Nessuno è risparmiato, non esiste nero o bianco, ma solo tante differenti tonalità di grigio.
Ultima cosa: le armi qui tagliano, uccidono, feriscono. Qui i membri del clan del piede non esitano a uccidersi piuttosto che cadere nelle mani del "nemico".

Parlando di prodotti più recenti, il fumetto nel 2011 ha subito un reboot generale, ma di quello parlerò in un secondo post a breve.
Vorrei spendere due parole per la serie in CG del 2012.
Le TMNT sono tornate di recente su "Super!" con una nuova serie animata in CG.
Il target è tornato ad essere più per ragazzini e il design per gli umani in CG non è un granchè.
(I mutanti in CG invece rendono bene. :) )
C'e' da dire però che la nuova serie si guarda che è un piacere! I personaggi principali sono più scanzonati, ma mantengono ben delineate le loro caratteristiche. Personalmente li trovo adorabili, ma so di non fare testo!
L'età di April è stata abbassata a 16 anni e hanno inserito pure una cotta di Donatello nei confronti della ragazza.
(Pure Leonardo si prende una bella cotta per la sedicenne Karai! XD Nella serie del 2003 si rispettavano e ammiravano a vicenda, ma qui è molto più lampante.)
Il cambiamento più bello però è stato fatto su Splinter. Splinter in questa serie in origine era Hamato Yoshi, un essere umano poi mutato in topo.
(So che nei comics "nasce" come topolino da compagnia di Hamato Yoshi, ma in questo sono sempre stata più legata alla serie anni '80)
Aveva addirittura una moglie e una figlia (uccise da Shredder/Oroku Saki). In seguito avremo un plot twist davvero bello proprio su Yoshi/Splinter e Shredder. La serie purtroppo ha molti episodi riempitivi e un design non proprio azzeccato, però mi piace un sacco.
Nota di merito: hanno cambiato le armi a Donnie e Mickey. Donatello ha una lama retrattile che trasforma il bastone in lancia, Michelangelo oltre ai nunchaku utilizza il kusarigama! :)
Inoltre un bel valore aggiunto alla versione originale: il doppiatore di Raph è addirittura Sean Astin. Ammetto che per quel che mi riguarda è stato come sfondare una porta aperta, ma vabbe'! XDD
Siamo quasi alla fine della seconda stagione (in Italia siamo fermi alla prima Y_Y) ed è stata confermata una 3^ serie.
Me la sto seguendo con grande piacere. Inserisco qualche link a fanvid su youtube, così vi fate un' idea anche in questo caso! ^___^
Fanvid 1
Fanvid 2
Fanvid 3
Del reboot a fumetti del 2011 parlerò a breve in un altro post.
Sto adorando la serie targata IDW e la sto seguendo in inglese (W Amazon!) ^___^
P1020254
A presto!

Tags:

True Detective



Ogni tanto capita di metterti a guardare qualcosa solo per curiosità, magari dopo averne sentito parlare e magari aver provato a vedere la sigla su you tube; e ogni tanto capita che questo "qualcosa" superi di gran lunga le tue aspettative. :)
E' quello che mi è successo con True Detective, serie tv targata HBO che ho avuto la fortuna di guardare quasi per caso in questo periodo, proprio a ridosso dell'ultimo episodio trasmesso.
Quello in cui mi sono imbattuta è sicuramente uno dei migliori telefilm che io abbia mai visto.
True detective avrà anche una nuova stagione, ma ci saranno diversi attori, una diversa storia, un diverso cast.
Ogni serie sarà a sé stante.
Quindi la prima stagione di 8 episodi inizia e finisce, ha un senso compiuto e non ci sono da attendere mesi per conoscere il seguito.
Veniamo quindi a spiegare il motivo per cui io trovi questa prima stagione una vera e propria perla.

Come ci fa intuire il titolo si tratta di una storia di carattere "crime/investigativo", ma, come succede per le storie ben costruite, circoscrivere il telefilm solo in questo genere è un po' riduttivo.
Essenzialmente la storia parte da un delitto "strano": il cadavere di una donna trovato in un campo della Louisiana, in "posa" come nell'atto di pregare e con strani simboli di contorno.
Due detective si affiancano nell'indagine: il cupo e nichilista Rust e il pragmatico e positivo Martin.
Rust intuisce che c'è qualcosa di più in questo omicidio e comincia a sospettare una serialità da parte del killer.
La narrazione si sposta ripetutamente tra due periodi temporali: il 1995, anno di inizio delle indagini e il 2012, anno in cui il caso si è dovuto riaprire (si era chiuso? ;) ) perchè si è verificato un nuovo omicidio che sembra troppo simile a quello di 17 anni prima.
Il telefilm è sì una storia di indagini e omicidi, ma se si riducesse solo a questo, pur presentando un caso con i controfiocchi, rimarrebbe molto simile a tantissimi telefilm di qualità, ma già visti.
Cosa lo fa spiccare così tanto sopra la media?
Un bel po' di cose!
I due protagonisti sono il vero fulcro del telefilm. La loro contrapposizione in certi momenti è così forte che ti chiedi davvero come facciano a funzionare così bene insieme. :)
Alla fine capisci. I protagonisti fanno i conti con quello che accade a loro e intorno a loro, cambiano pur rimandendo gli stessi.
E' difficilissimo da spiegare. Questa serie va vista.
(Si chiede scusa all'italiano per come è stato maltrattato in queste frasi! XD)
Ci sono dei dialoghi spettacolari, Rust è un oratore come pochi! XD (Matthew McConaughey dà una interpretazione superba del detective!)
Anche Martin è ottimamente caratterizzato. Il classico marito esemplare/padre di famiglia che sembra tutto d'un pezzo, ma che ha più lati spiacevoli di quanto lui stesso possa immaginare (e anche in questo caso Woody Harrelson si dimostra perfetto per il ruolo).
A livello narrativo i due piani temporali sono gestiti splendidamente. All'inizio puo' sembrare che vada a rilento, ma si viene comunque catturati dall'atmosfera e dalla storia.
I luoghi... I luoghi sono una meraviglia! ç_ç Questo telefilm vanta una fotografia spettacolare. ^_^
Ultima, ma non ultima (anzi!) la regia è veramente *ottima*!
Nell'episodio 4 assistiamo ad una scena girata in maniera *esemplare*: un piano sequenza con scene d'azione (!!!) di ben 6 minuti. Il tutto girato senza alcun montaggio successivo, tutto insieme! O__O
C'è poco da aggiungere, onestamente trovo ben pochi difetti in questo telefilm. Forse c'è una partenza un po' lenta, ma alla fine è essenziale per delineare i personaggi e farci entrare nella storia e nell'atmosfera del posto.
Spero di aver messo un po' di curiosità a chi ha provato a leggere questo sproloquio. ^^;;;
Se vi va provate a vederlo.
So di essere di parte perchè mi piace il genere "detective story", ma siamo di fronte ad un prodotto di indubbia qualità. ^___^

Tags:

Nagi no Asukara

Nagi no Asukara
Ultimamente ho seguito pochi anime a parte Shingeki no Kyoujin (che decisamente consiglio!).
Avevo dato una veloce occhiata ai titoli che stavano andando in onda, ma senza troppa convizione; tra questi c'era anche Nagi no Asukara.
Il design e i fondali mi hanno subito colpita, il primo episodio non mi era affatto dispiaciuto, ma vuoi per tempo, voglia e altro (soprattutto tempo! =_=; ) avevo lasciato la serie in "stand by".
Negli ultimi giorni mi sono rimessa a seguirla, arrivando "in pari" con la messa in onda nipponica, ovvero l'episodio 22.
Che dire?
Mi ha conquistata!
Partiamo dall'incipit.
Il mondo dove vivono i protagonisti è pressoché il nostro, ma con una grossa differenza. In quel mondo esistono degli esseri umani che sono in grado di vivere sott'acqua, respirano e abitano in case vere e proprie, a stretto contatto con divinità minori del mare, che assicurano loro delle fonti di energia per i bisogni primari.
In uno di questi paesini sommersi la scuola chiude, e i 4 alunni delle superiori del paese sono costretti a frequentare il liceo della superficie.
La vita sulla superficie per loro è possibile, devono solo "idratarsi" regolarmente con acqua salata per mantenere in buono stato il loro "ena", la membrana che permette loro di respirare sott'acqua, ma che se si assottiglia troppo, li puo' far stare molto male fino a farli collassare.
Le vicende si susseguono tra vita scolastica e primi amori adolescenziali. La gente del mare intanto, visto il "silenzio" del dio del mare e le condizioni peggiori del clima, sta sempre più prendendo le distanze da quel mondo della superficie che sembra sempre più indifferente a loro. Persino il rituale dell'offerta al dio del mare è stato cancellato e nessuna delle due parti in causa sembra voler fare qualcosa.
I ragazzi della scuola, terrestri e non, decidono di occuparsi loro della festa e del rituale collaborando insieme al progetto; la cosa andrà in porto? Che ripercussioni avrà? E il dio del mare, questa presenza che non si vede più ormai, come lo prenderà?

Non aggiungo altro. La storia si può dividere in due parti. Quella prima del rituale e quella dopo, e vi assicuro che è davvero bello da seguire!
I personaggi sono caratterizzati benissimo. Il ritmo della narrazione nel primo arco può sembrare lento, ma è fondamentale per quello che viene dopo.
Ogni episodio contribuisce a delineare le personalità di tutti, la loro maturazione, il loro rapportarsi con il prossimo.
Mi è piaciuto particolarmente come viene trattato il tema della famiglia e della separazione dai propri cari per poterne creare una propria.
(Come mi esprimo male! =___= Scusatemi! ^^;; )
Amo molto il genere "Slice of life" (spaccato di vita), e anche Nagi no asukara ci rientra pienamente perché sa ricreare delle atmosfere di vita quotidiana in un contesto del tutto particolare.
Il chara design è semplicemente stupendo. I fondali sono meravigliosi, una vera gioia per gli occhi.
Le musiche... davvero ottime!
Menzione particolare per le sigle!
Soprattutto la seconda ending e la seconda opening!
Sono davvero una più bella dell'altra, ho già preso il singolo della prima opening, ma mi devono arrivare anche gli altri 3!
(Sono una fan dei cd jp, c'è ben poco da fare. ;) )
Se cercate un titolo di azione e pieno di colpi di scena, non guardatelo. Se invece cercate, bei personaggi, bella narrazione di vita quotidiana e di interazioni tra persone, ecco, questa potrebbe essere una gran bella serie da seguire. ^___^

Tags:

Latest Month

September 2016
S M T W T F S
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

Syndicate

RSS Atom
Powered by LiveJournal.com
Designed by Tiffany Chow