?

Log in

No account? Create an account

Previous Entry | Next Entry

Clover

Current Mood: Tired


(link a video su youtube)

Se trovi un quadrifoglio,
ti portera' fortuna.
Ma non far mai parola
con uomo o donna alcuna
del luogo dove sboccia
il suo fiore bianco;
di quante foglie conti
non fiatar nemmanco.
Quattro sono i petali di me,
trifoglio raro:
la gioa dono solo
se ogn'altro n'e' ignaro.


Queste le strofe iniziali di Clover, fumetto delle CLAMP pubblicato anni fa in Italia dalla Star Comics.
Una ragazzina che vive da anni sola e tenuta nascosta dal governo esprime un desiderio, il primo e unico: vuole andare in un certo luogo, provare ad essere felice.
Il compito di scortarla in questo luogo sconosciuto viene affidato ad un ex-militare, Kazuhiko. La storia di questo "viaggio" viene narrata nei primi due volumi dell'edizione italiana, i restanti due volumi spiegano invece l'antefatto della vicenda.
La storia , come quasi sempre nei manga delle CLAMP, fa da pretesto alla presentazione di personaggi e scenari che sono il vero fulcro della vicenda.
Suu, il "Clover", la protagonista, con quelle sue ali meccaniche, sembra proprio un uccellino in gabbia che ha l'impazienza di volarsene via.
Suu e' sempre stata sola, anche se ha potuto comunicare telefonicamente con un'altra ragazza, Oluha, e ne e' diventata amica. Oluha era la donna di Kazuhiko ed era una cantautrice. La sua ultima canzone l'aveva dedicata a quella ragazzina di cui conosceva solo la voce.

Lo stile si distingue da quello di molti altri lavori del gruppetto di autrici; le tavole sono scarne, essenzali , ma curatissime. La costruzione del manga e' piu' sperimentale del solito, i retini sono ridotti al minimo (l'esatto contrario di altre opere delle CLAMP, basti pensare ad X/1999), e le vignette sono posizionate in maniera irregolare e a volte come si trattasse di semplici immagini di un libro illustrato di poesie o canzoni. Il risultato riesce a "rendere" benissimo l'atmosfera fredda e asettica di queso futuro immaginario. L'ho detto e ripetuto varie volte: il motivo per cui seguo le CLAMP e' il loro stile che varia di volta in volta, subisce evoluzione nel tempo e riesce comunque a rimanere funzionale al racconto. Il loro peggiore difetto e' che si "divertono troppo" nelle sceneggiature (leggi: fanno come gli pare per ottenere colpi discena ridondanti e reazioni nel fandom finendo per riciclare vecchie situazioni...). Clover non ha i difetti sopracitati (io almeno non ce li ho visti) e anzi, si rivela un manga decisamente interessante e da leggere.

Comments

( 8 comments — Leave a comment )
jojofc
Dec. 22nd, 2006 11:35 pm (UTC)
A me Clover piaceva parecchio, specie il testo della canzone. Ho sempre pensato che quel testo fosse in inglese e poi fosse stato (molto ben) tradotto in italiano, non sapevo del testo giapponese. Contavo sul fatto che in Giappone ci fosse una conoscenza dell'inglese perlomeno scolastica, se non migliore :)
Era curioso vedere una canzone in un manga, io le davo un certo ritmo melodico che indubbiamente era diverso da quello di altri lettori, e sentire ora tutto quanto in un video mi inquieta un pochino... avrei preferito che non ci fosse un anime, proprio perche' la costruzione della storia e delle stesse vignette non potranno mai essere rese efficacemente da un anime ben disegnato e colorato come quello che vedo in quel filmatino :\
laura_momiji
Dec. 22nd, 2006 11:39 pm (UTC)
Il filmatino e' solo un filmatino creato ad hoc, e non costituisce un preludio ad una serie animata. Le parole, che io sappia, non hanno corrispondenza con il manga. A quanto so, nel manga la canzone e' in Inglese, se non tutta almeno buona parte di essa.
tati81
Dec. 22nd, 2006 11:52 pm (UTC)
Clover è assieme a CardCaptor Sakura il mio manga preferito delle CLAMP, non a caso.... Tutta la sua costruzione narrativa è affascinante e innovativa, è un peccato che sia inconcluso, le autrici infatti ne avevano inizialmente progettati 6 volumi, poi la rivista giapponese che conteneva i capitoli prima della raccolta in volumi è fallita, per cui anche la pubblicazione di Clover si è fermata. Parlando per ipotesi penso che un volume sarebbe stato dedicato a Gingetsu, visto che è il bifoglio, e poi l'ultimo alla conclusione vera.
laura_momiji
Dec. 23rd, 2006 07:35 am (UTC)
Un vero peccato che sia rimasto incompiuto... :-/
_kaze_chan_
Dec. 23rd, 2006 01:34 pm (UTC)
fanno l'anime?? non lo sapevo assolutamente°°

Clover è troppo bello, anche se nel mio cuore i posti principali li occupano Tokyo Babylon e RG Veda! ho i volumi in giappo che sono uno spettacolo** l'unica obiezione che invece faccio all'edizione italiana è che si potevano risparmiare di ribaltare le tavole -___-

non mi pare malaccio il design, speriamo bene^^ ma quando dovrebbe uscire? (ma sarà un OAV?)
laura_momiji
Dec. 24th, 2006 10:49 am (UTC)
Niente serie animata, solo un videoclip (quello del link). Tokyo Babilon e' forse il manga delle CLAMP che, assieme a Clover, ho apprezzato di piu'.
jojofc
Jan. 2nd, 2007 08:08 pm (UTC)
Un nuovo commento su Clover, giorni dopo.... :)
Ti segnalo una bellissima gallery su Clover, ho pensato che potevi gradirla :)
laura_momiji
Jan. 2nd, 2007 08:26 pm (UTC)
Grazie Mille! *^____^*
La gradisco eccome! ;)
( 8 comments — Leave a comment )

Latest Month

September 2016
S M T W T F S
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
Powered by LiveJournal.com
Designed by Tiffany Chow